Vascolare - Clinica Dermolife

Consultazione Gratuita

Dermo Life Clinic utilizza due metodi di grande successo per i trattamenti vascolari. Si chiamano scleroterapia e flebectomia. Spiegiamoli in dettaglio

1) SCLEROTERAPIA


Questa è una procedura medica utilizzata per il trattamento della malformazione vascolare. Le situazioni più comunemente riscontrate sono vene varicose, teleangctasie ed emorroidi. Una sessione di scleroterapia consiste nell'iniezione di vasi malformati in una dose di soluzione sclerosante che provoca la loro chiusura. Prima della procedura, vengono eseguiti diversi esami e analisi della storia clinica del paziente. Per vedere i risultati finali della scleroterapia, bisogna attendere diverse settimane quando i vasi sanguigni trattati erano piccoli o diversi mesi quando i vasi sanguigni trattati erano grandi.

- Perché si chiama scleroterapia
Durante il processo, viene iniettata una soluzione chiamata sclerosante. Successivamente i vasi sanguigni subiscono un collasso, dove il flusso sanguigno non si ferma ma si ferma e chiude tutte le vie alternative da cui il sangue può raggiungere. La scleroterapia è un metodo efficace per eliminare le varici. Questo trattamento elimina:

1) Dolori
2) Respirazione
3) Ustioni
4) Crampi (quando si tratta di piedi)

- Procedura
La sessione di scleroterapia viene generalmente condotta in ambulatorio dal medico interessato e non richiede anestesia. Di solito una sessione dura meno di un'ora, le iniezioni durano 10-15 minuti. Ci vogliono 15-20 minuti per la fase post iniezione. Dopo le iniezioni il medico massaggia e controlla come il corpo risponde al trattamento.
Per 2 o 3 settimane il medico raccomanda di evitare l'esposizione al sole poiché possono svilupparsi macchie scure sulla pelle. Quando la procedura viene eseguita sulle varietà delle gambe, dopo 15-20 minuti di monitoraggio, è consigliabile che il paziente cammini per prevenire la coagulazione del sangue all'interno dei vasi venosi. Per tre settimane è meglio applicare bende duplicate o calze elastiche per massimizzare il risultato delle iniezioni. Il ritorno all'attività quotidiana è immediato. Si consiglia di non dare l'auto per le prime settimane. Rispetto alla chirurgia per le vene varicose, la scleroterapia è meno evasiva. Per curiosità; Questa tecnica fu utilizzata per la prima volta nel 1682 in Svizzera.

2) FLEBOCTOMIA SECONDO MILLER


Questo è un trattamento mini invasivo di varietà dal più grande al più piccolo.
La flebectomia di una vena varicosa è anche la rimozione di un intero segmento di vena varicosa attraverso microincisioni fatte con un bisturi sottile. Le piccole ferite non hanno bisogno di punti. La flebotomia è consigliata per varici molto superficiali o molto voluminose, il che rende impossibile ripararle con scleroterapia o trattamenti laser perché rischia la pigmentazione della pelle. La procedura chirurgica dura 1 ora, è una tecnica chirurgica ambulatoriale ed è eseguita con anestesia locale.
Dopo questo intervento è possibile recuperare immediatamente l'attività quotidiana senza problemi. Per il trattamento della variabilità superficiale voluminosa, la flebectomia è una procedura chirurgica insostituibile per ottenere un risultato estetico completo e soddisfacente.

- Post intervento Puoi lasciare la clinica immediatamente dopo l'intervento. Il dolore è minimo. Il medico eseguirà una fasciatura dell'area trattata da copiare per un periodo stabilizzato dal chirurgo. Possono comparire alcuni ematomi che richiedono 3-4 settimane per essere rimossi e non devono essere esposti al sole ai raggi UV.
Va tenuto presente che le malattie venose sono croniche e non completamente curate, quindi devono essere sotto costante controllo medico.